USMI DIOCESANA

UNIONE SUPERIORE MAGGIORI D'ITALIA

Chi siamo

L'Unione delle Superiore Maggiori d’Italia (USMI) è un organismo di diritto pontificio con personalità giuridica (can. 709), costituito con Decreto della Sacra Congregazione per i Religiosi e gli Istituti Secolari (N. AG 2347/63 del luglio 1963). È un  coordinamento degli Istituti di Vita Religiosa femminili che mantiene regolari contatti con la Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica (CIVCSVA) e ne accoglie gli orientamenti e le direttive.

L’Unione delle Superiore Maggiori d’Italia, abbreviazione USMI, nasce ufficialmente nel 1953. È frutto del 1° Congresso generale degli Stati di Perfezione, voluto da Pio XII nel 1950.

Un organo permanente, il Consiglio di Presidenza, con sede in Roma, ha il compito di accompagnare, coordinare le attività degli Uffici e le finalità dell’Unione che si è estesa in tutte le Diocesi d’Italia ed è regolata da uno speciale Statuto.

In sintesi l’USMI si mette costantemente a servizio della vita religiosa apostolica femminile nel suo essere dono alla Chiesa, nella Chiesa, per la Chiesa e nel suo operare, con attenzione particolare all’evolversi dei tempi, della società e pertanto delle variegate situazioni che possono richiedere riflessione, studio, approfondimento, nonché coraggio e competenza; e così camminare insieme guidate dallo Spirito, nella Chiesa, sempre in piena fedeltà e rispetto del carisma originario di ogni Congregazione” da una relazione della presidente Nazionale .

Nel rispetto del carisma di ciascuno USMI DIOCESANA Promuove l'approfondimento dell'identità della vita religiosa secondo l'insegnamento della Chiesa.

Favorisce la comunione la collaborazione tra gli istituti religiosi e la C.E.I.

L'USMI DIOCESANA è l'espressione dell'USMI NAZIONALE e regionale nella Chiesa locale ed è formata da:

  • Un consiglio (presieduto dalla delicata e dalla sua attrice);
  • Cinque responsabili di settore;
  • Animatrice di alcune aree operative (formazione, pastorale ordinaria, pastorale d'ambiente).

L'USMI DIOCESANA, Collabora con il piano pastorale della Chiesa locale.

L’incontro con il Signore, ci mette in movimento, ci spinge ad uscire dall’autoreferenzialità.
La relazione con il Signore non è statica, ne intimistica: «Chi mette al centro della propria vita Cristo, si decentra!
Più ti unisci a Gesù e Lui diventa il centro della tua vita, più Lui ti fa uscire da te stesso, ti decentra e ti apre agli altri».

«Non siamo al centro, siamo, per cosi dire, “spostati”, siamo al servizio di Cristo e della Chiesa».

Papa Francesco
Esortazione apostolica "Evangeli gaudium", 265
UFFICIO PER LA VITA CONSACRATA
Telefono 0669886217
Fax 0669886546
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Copyright 2019 - Tutti i diritti riservati -
Progetto di comunicazione integrata Nova Opera